Tour stellare tra laghi e vigneti

Passeggio sulla riva, coccolato da una brezza dolce e rinfrescante. Oggi il mio giro di golf è stato fortunato, diciotto buche circondate da vigneti e bellezza. Sono a metà del mio golf trip, e devo riconoscere che non potevo fare scelta migliore per prenotare questa vacanza così densa di emozioni.

Potrei raccontare ogni minuto del mio viaggio, ma basterà ricordare queste sponde per tornare con la mente ai laghi di Garda e Iseo, paradisi naturali che ospitano alcuni fra i più affascinanti campi da golf italiani, celebrati e ricordati nelle clubhouse di ogni dove.

In queste terre, sapientemente modellate da mani esperte e protagoniste delle migliori tradizioni enogastronomiche, architetti di fama mondiale hanno disegnato percorsi di golf unici, sfruttando con rispetto ogni scorcio di visuale, ogni pendenza che costituisse una sfida di gioco, ogni risorsa che la natura ha donato allo sport.

Intorno ai green, il clima sempre favorevole, unito alla vegetazione e ai paesaggi montani e collinari circostanti, forma un luogo unico e impareggiabile, dove gli ospiti possono godere in ugual misura di relax, sport, divertimento ed emozioni. In due parole, qui c’è tutta laitalian experience.

Cosa porto con me da questi primi giorni?

Beh, oltre a fantastiche giocate in campo, i consigli degli esperti di Italy4Golf si sono rivelati autentiche esperienze sensoriali, arricchite da visite guidate a luoghi e località dei laghi, con degustazioni accompagnate da sommelier ed esperti di olio d’oliva e specialità alimentari, tutto coltivato, raccolto e prodotto qui.

Il mio advisor me lo aveva anticipato: “Conoscerai la storia di quelle terre, ritratta in cibi e vini di assoluta freschezza ed eleganza”.

Ascoltate anche voi le voci dei laghi di Garda e Iseo. Qui c’è il programma del mio golf trip, preparato da Italy4Golf!

Chervò Golf Club San Vigilio

Campo a 27 buche championship suddiviso in tre percorsi: Benaco par 36, Solferino par 36 e San Martino par 35. Sui primi due si è tenuto il 77° Open d’Italia, nel 2020.

Per gli amanti della tecnica pura, ulteriori 9 buche executive – tutte par 3 – consentono a pro e amateur di sperimentare il gioco corto e affinare approcci e putting, oltre ad aiutare l’avvio dei principianti.

Al San Vigilio si gioca su un campo sempre diverso, grazie alle generose dimensioni dell’area, che consentono di variare a piacimento la consistenza dei rough, e alla presenza di numerosi ostacoli d’acqua, con abbondanza di grandi bunker sia a bordo green che in posizione insidiosa lungo i fairways.

Gardagolf Country Club

Difficile non conoscerlo, almeno di fama, visto che ha ospitato ben tre edizioni dell’Open d’Italia (1997, 2003, 2018). Forte di tre percorsi cullati da un ecosistema unico, gli esperti considerano il Gardagolf uno dei migliori campi da golf costruiti negli ultimi decenni. Disegnato in oltre 110 ettari, porta le firme dei britannici Cotton, Pennick, Steel & Partners, superlativi nel realizzare 27 buche molto impegnative senza poter modificare la struttura geologica esistente e approfittando a ogni scorcio di un panorama di straordinaria bellezza.

Il risultato? Campo sfidante ma non impossibile, in grado quindi di divertire i giocatori di ogni livello di abilità.

Franciacorta Golf Club

Con questa tappa, Italy4Golf avvicina il turista di golf al lago d’Iseo. In una vallata ricca di acqua e vegetazione, i progettisti del  Franciacorta Golf Club – gli architetti Pete Dye e Marco Croze, hanno dato vita a una vera oasi sportiva tra boschi e vigneti.

Il percorso impegna il giocatore su declivi ombreggiati da piante secolari in un parco ricco di laghetti e scorci panoramici in grado di rilassare tra un green e il successivo. Alle prime diciotto buche, battezzate Brut e Satèn in onore delle produzioni vinicole locali, sono state in seguito affiancate le nove Rosè, supplemento di sfida al golfista che non si stanca mai.

Nel corso degli anni il Franciacorta Golf Club ha ospitato numerosi tornei, nazionali e internazionali.

L’Albereta – Relais & Chateaux

VICINO AL ROMANTICO LAGO D’ISEO
Qui si trascorrono i primi giorni del tour. Italy4Golf ha scelto questa location per il prestigio e la posizione strategica in piena Lombardia. L’Albereta è il punto di partenza ideale per itinerari personalizzati, destinati a raggiungere con brevi trasferte le principali città d’arte del territorio, su tutte Milano, Bergamo e Brescia.

UNO SPLENDIDO RELAIS IN FRANCIACORTA
L’Albereta è una perla incastonata tra dolci pendii e vigneti senza fine, nella Franciacorta che tutti conoscono come patria di gusto e ospitalità. In questo relais l’ospite gioisce per l’esperienza indimenticabile e per l’esplosione di profumi e sapori che viene fatta brillare nei ristoranti presenti e sempre attivi.

Fondata come rifugio dedicato all’arte di vivere e al piacere della convivialità, L’Albereta offre alcuni dei migliori ristoranti di Brescia ed è un vero e proprio tempio del buon gusto, impreziosito dall’ultimo nato Ristorante Leonefelice Vistalago, la cui terrazza è appunto rivolta verso il Lago d’Iseo.

Villa Cortine Palace Hotel

UN SOGNO AD OCCHI APERTI
Da un lago all’altro, il golfista rivolge lo sguardo verso nuovi scenari e si trova a soggiornare in una residenza vintage, pregiata ed elegante, remota e romantica, che lascia ammirare il Garda dall’alto di una collina.

Già villa ottocentesca, il Villa Cortine Palace è oggi un hotel moderno dagli ambienti affascinanti, capace di offrire servizi di classe e attenzioni old style, dove coccolarsi immersi nel parco secolare e in una bellezza senza tempo.

RISTORANTE GOURMET ATTENTO, RAFFINATO E ORIGINALE
Al Villa Cortine la preparazione in cucina è a base di ricette dedicate ai sapori mediterranei e ai prodotti esclusivi del territorio gardesano, capaci di trasformare la tradizione in pura emozione.

Gli ospiti che decidono di fermarsi e approfittare di un servizio di ristorazione gourmet genuino e attento, curato e originale quale l’interno del Villa Cortine, rimangono estasiati e scelgono di rimanervi, finché l’ultima portata non sarà stata sperimentata!

Brescia e la sua storia

Per riposare il fisico dopo l’attività sportiva, ma non la mente desiderosa di conoscenza, Brescia merita certamente una visita. Chiamata Brixia nell’antichità e fondata oltre 3.200 anni fa, la città è un importante centro regionale fin dai tempi pre-romani.

Il suo centro storico ospita gli edifici pubblici romani meglio conservati dell’Italia settentrionale e numerosi monumenti, tra i quali spiccano il castello medievale, la Cattedrale Vecchia e Nuova, la rinascimentale Piazza della Loggia e la razionalista Piazza della Vittoria.

L’area archeologica monumentale del foro romano e il complesso monastico di San Salvatore-Santa Giulia sono diventati patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Itinerario enogastronomico

La porzione di viaggio dedicata agli abbinamenti enogastronomici inizia a Bardolino, sulle colline orientali del Lago di Garda, con la degustazione di vini locali e olio EVO. La visita si svolge in una delle cantine più rinomate, attiva da anni nell’ospitalità di appassionati di vino provenienti da tutto il mondo.

In seguito, arte e cultura chiedono di fermarsi a Verona, accompagnati in tour da una guida locale profonda conoscitrice della storia millenaria della città.

Riguardo al calice, Verona è la rappresentante italiana nel gruppo selezionato delle Great Wine Capitals. Non a caso ospita da oltre mezzo secolo il Vinitaly, manifestazione di rilevanza planetaria, e dà la cittadinanza ad alcune fra le migliori varietà vinicole del mondo.

A conferma di questo aspetto, una volta lasciata la città di Romeo e Giulietta, il sommelier locale incaricato da Italy4Golf accompagnerà il golfista in Valpolicella, patria di vini conosciuti in tutto il mondo. Qui, durante la visita a una cantina selezionata per il tour gli ospiti inchineranno olfatto e gusto al cospetto di sua maestà L’Amarone. Una volta fatte le presentazioni a corte, si potrà giocare con le sensazioni che i vini rivelano secondo il cru, il blend e l’annata.

E ricominciare, il giorno dopo, rinfrancati in spirito e corpo, a tirar palline sui green dei golf gardesani!

In questa Experience

  • 4 notti in double room + colazione presso L’Albereta (5 stars relais)
  • 4 notti in double room + colazione presso Villa Cortine Palace Hotel (5 stars)
  • 3 cene in ristoranti tipici
  • 4 cene nei ristoranti degli alberghi
  • Visita a VERONA & in cantine della Valpolicella (AMARONE wine area) with degustazione e cena
  • Visita alla BRESCIA storica con brunch
  • Visita in cantine della Franciacorta con crociera sul lago d’Iseo
  • 1 x 18-hole green fee presso Chervò Golf Club S.Vigilio
  • 2 x 18-hole green fee presso Garda Golf Country Club
  • 1 x 18-hole green fee presso Franciacorta Golf Club

Scarica la brochure

Italy4golf Experiences

La richiesta di esperienze esclusive di alta qualità integrate in soluzioni all-inclusive si inserisce perfettamente in un’offerta turistica completa e personalizzata, che non significa solo poter praticare golf in golf club selezionati e splendidi, ma include anche attività e proposte in grado di rendere le Experience Italy4golf indimenticabili.

Tutte le I4G Experiences sono ideate da Italy4golf e sono sviluppate e gestite da tour operator locali selezionati per assicurarti di ottenere il massimo dalla tua vacanza all’insegna del golf.

Scarica la brochure

Bardolino, Chervò Golf Hotel & SPA Resort San Vigilio, Franciacorta Golf Club, Lake Garda, Marco Croze, Pete Dye, Veneto

Vuoi informazioni su questa esperienza?



    Do il consenso al trattamento dei miei dati al fine di essere ricontattato Leggi la Privacy policy

    Experiences Ryder Cup 2023

    X