Il primo progetto che mette in relazione giocatori,
circoli e turismo nel Bel Paese

Il golf nel mondo

USA, Spagna, Portogallo, Paesi del Centro e del Nord Europa hanno promosso e sostenuto la disciplina grazie a strategie di rete fra operatori del settore e istituzioni

In controtendenza con quanto successo in Italia, il golf in queste nazioni è cresciuto, favorendo anche il turismo locale in ogni sua forma.

In Europa, la stabilizzazione del numero di giocatori registrati è sinonimo del cambiamento in corso nella disciplina: sempre meno iscritti ai club in favore di una crescita del sistema dei Green Fee.

Il golf in Europa

Il confronto fra domanda, cioè numero di giocatori, e offerta, numero di campi, delle nazioni europee mostra come alcune nazioni, quali l’Italia, abbiano oggi un grande potenziale di crescita

Sebbene, infatti, il numero di campi di queste nazioni sia inferiore rispetto a quello dei mercati più sviluppati, il numero di giocatori è comunque meno che proporzionale.

Ciò configura una situazione ideale per una crescita del settore in queste nazioni “emergenti”, sia sviluppando il proprio mercato interno, sia attingendo alla domanda “in esubero” dei paesi in cui il mercato è già maturo.

Il golf nel mondo

La disciplina del golf in Italia soffre da sempre di scarsa notorietà a causa della pressoché inesistente attenzione offerta da giornali e TV, ma anche in conseguenza della percezione di sport elitario e dai costi elevati.

D’altra parte, l’ assenza di strategie di promozione e la scarsa sinergia con altre realtà, golfistiche quanto turistiche e istituzionali, non hanno favorito in alcun modo la diffusione della pratica.

Nonostante ciò, gli analisti vedono oggi un momento favorevole per la diffusione della disciplina, occasione di crescita di cui potrebbe beneficiare anche l’Italia che può contare su campi eccellenti e su ottimi asset, tra clima, cultura, enogastronomia e infrastrutture.

Una strategia per l'Italia

Opinion leader, personalità italiane del mondo del golf e giornalisti confermano la necessità e l’urgenza di una strategia comune e di azioni a sostegno di questa disciplina.

In Italia abbiamo un paradiso che non sfruttiamo; i nostri dirimpettai si fregano le mani guardando quanta miopia abbiamo nel considerare il golf una risorsa economica che può far crescere il nostro settore e l’intero paese„ 
Donato Di Ponziano - GOLF & TURISMO Ottobre 2017

“I dati relativi ai green fee stranieri giocati in Italia nel 2017 parlano di una crescita poderosa e di oltre 300 milioni di euro di indotto„
Isabella Calogero - GOLF & TURISMO Ottobre 2017

“Migliore destinazione golfistica d'Europa nel 2017. Square Mile, la rivista di lifestyle e business più letta a Londra (52.000 copie di media vendute ogni mese), ha assegnato all'Italia il titolo di 'up and coming golf destination'„
Italia 'miglior destinazione' nel 2017 - ANSA.IT Dicembre 2017

Il golf nel mondo

Rilanciare la pratica
del golf in Italia

Creando informazione
e sinergie sul Territorio

Favorire l’arrivo di giocatori
esteri sui campi italiani

Formando gli operatori del settore al
marketing e facendo sistema con
istituzioni e operatori turistici

Accrescere il potenziale
del sistema golf Italia

Promuovendo il golf italiano all’estero
con strumenti e soluzioni premianti

La Piattaforma Italy4golf

Giocatori

Mappatura di tutti i golf club italiani
Ricerca Club per nome o area geografica
Suggerimenti per attività nei dintorni e per chi accompagna
News internazionali

Golf Club

Profilo gestibile in autonomia
Scheda presentazione
Photogallery e Videogallery
News e Promozioni

Operatori Turismo

Profilo gestibile in autonomia
Scheda presentazione
Photogallery e Videogallery
News e Promozioni