festical-franciacorta-2020

Festival Franciacorta 2020, al via questo weekend!

Il Festival del Franciacorta giunge alla sua undicesima edizione. L’evento diffuso che attrae ogni autunno i maggiori esperti del settore quanto migliaia di appassionati quest’anno raddoppia, con i fine settimana del 12-13 e del 19-20 settembre.

Un appuntamento irrinunciabile che negli ultimi anni ha contribuito fortemente a promuovere le bollicine bresciane nel panorama vinicolo internazionale e che riscuote sempre maggiore successo grazie all’ottima cooperazione degli operatori e alla qualità dei prodotti di cantine, ristoranti e produttori tipici.

Un evento di grande richiamo che garantisce grande soddisfazione anche grazie alla proposta variegata e combinata di tante iniziative tra arte, cultura, sport, wellness e molto altro, attività che è bene non definire “parallele”, perché piuttosto si intersecano con il vino e la sua storia, permettendo ai visitatori di immergersi completamente nelle bellezze della Franciacorta durante il suo periodo più rappresentativo: quello della vendemmia.

Certamente la Franciacorta oggi è una delle destinazioni più accreditate fra gli enoturisti internazionali e ciò si deve alla bontà dei suoi vini spumante prodotti con il Metodo Classico, che da qualche anno si distinguono a livello internazionale arrivando a competere con i più blasonati champagne. Di più, oggi il 65% dei vigneti della Franciacorta è a conduzione biologica, un numero, in continua crescita, che posizione questa Denominazione fra le prime al mondo per quota biologica e che testimonia anche la volontà dei produttori di tutelare il territorio.

Ma, appunto, la Franciacorta è anche un territorio ricchissimo di storia e tradizioni: oltre ai vigneti, si incontrano in ogni comune e frazione splendidi castelli, abbazie arroccate sulle dolci colline, ville nobiliari affrescate e ottimamente conservate, antichi e suggestivi borghi… Di più, e proprio grazie alla vocazione vitivinicola e al turismo che ne è conseguito, sono nate recentemente tante iniziative pubbliche e private: lussuosi hotel, agriturismi votati allo slow-tourism, ristoranti stellati, così come percorsi dedicati agli amanti della bicicletta, della natura, della cultura e molto altro.

Anche questa undicesima edizione del Festival del Franciacorta sarà così l’occasione per visitare le prestigiose cantine e assaggiarne le eccellenze, oltre che per vagare fra le tantissime location che organizzano visite guidate, attività, eventi e menù a tema. Da non perdere, infine, la degustazione presso il Wine Store di Erbusco, il negozio che offre il più vasto assortimento di vini della Franciacorta a prezzi di cantina, di 60 “Dosaggi Zero” (15 per ognuna delle giornate del Festival), ovvero vini in cui non viene inserita alcuna aggiunta proveniente dall’esterno al prodotto originario, il quale mantiene così lo stesso aroma iniziale e possiede un residuo zuccherino pressoché nullo. In altre parole, l’espressione più alta della produzione vinicola franciacortina.

Tantissime iniziative, dentro e fuori le cantine, tutte degne di nota: rimandiamo ai siti del Festival e di Visit Brescia – Bresciatourism, che patrocina anche il progetto Italy4golf.

Ricordiamo inoltre a tutti i golfisti appassionati di ottimi vini che Italy4golf organizza diverse golf breaks / Experience in Franciacorta, con visite guidate e tasting in alcune delle cantine più rinomate:

© Immagini: https://www.facebook.com/franciacorta/

Dosaggio Zero, Enoturismo, Festival del Franciacorta, Festival Franciacorta, Franciacorta, Franciacorta bio, golf brakes in Franciacorta, metodo classico, Wine Store Erbusco

Experiences Ryder Cup 2023

X