mirador-italy4golf-ph-michele-nastasi-13

Mirad’Or: un museo galleggiante sul Lago d’Iseo

Sul Lago d’Iseo, spettacolare teatro di molte Experience Italy4golf, è recentemente stato inaugurato Mirad’Or, galleria-belvedere dedicata all’esposizione d’opere di artistar internazionali. Il Lago d’Iseo conferma così la sua “vocazione artistica”, già mostrata al mondo cinque anni fa dall’imponente ed acclamata opera Floating Piers di Christo, aprendo ora il primo spazio espositivo galleggiante in Italia, esso stesso opera d’arte relazionale fruibile da terra e dall’acqua, di giorno e di notte.

Abbiamo già avuto occasione di raccontare quanto il Lago d’Iseo sia unico, una pietra preziosa incastonata fra le Prealpi e la Franciacorta, uno dei territori italiani più ricchi di opportunità, ed è proprio per questo che abbiamo dedicato al Lago d’Iseo e alla Franciacorta diverse nostre golf break: logisticamente perfetto e con un ottimo clima, con lo storico ed avvincente Franciacorta Golf Club, la sua grande varietà di paesaggi stupendi, tanta storia e cultura da scoprire fra mille bellissimi borghi, una tradizione culinaria squisita, e poi, il rinomato spumante Franciacorta

La meta ideale per una vacanza golfistica che offra l’occasione di attività extra entusiasmanti e memorabili, tra cui, dal mese scorso, anche Mirad’Or, questo piccolo padiglione-palafitta disegnato da Mauro Piantelli a Pisogne per l’esposizione di opere site-specific. Un belvedere che è esso stesso, si diceva, opera d’arte architettonica, concepita per favorire la relazione tra gli struggenti panorami del Lago e le opere d’arte contemporanea di artisti di fama internazionale.

Sotto la direzione del noto gallerista bresciano Massimo Minini, per l’inaugurazione dello spazio espositivo è stato scelto il pittore e scultore francese Daniel Buren, Leone d’Oro a Venezia nel 1986. L’artista ha realizzato per l’occasione quattro opere capaci di magnificare l’atmosfera magica del Lago: quattro grandi strisce di tessuto i cui colori sono esaltati dalla luce del giorno, mentre di notte è la trama in fibra ottica del tessuto stesso a farle brillare grazie alla luce della luna, rendendole visibili fin dalla sponda opposta.

Un’opera d’arte perfetta per lanciare il Mirad’Or e per celebrare la bellezza del Lago che offre un ottimo segnale di continuità nel percorso di visibilità intrapreso: lo splendore e l’armonia dei suoi paesaggi sono oggi posti all’attenzione del pubblico internazionale, ma con progetti di qualità i cui effetti agiscono anche a livello locale perché si relazionano con l’esistente generando nuovi significati, nuove opportunità e nuovo valore.

images © Michele Nastasi

Christo, Daniel Buren, Franciacorta Golf Club, Lago d'Iseo, land art, Massimo Minini, Pisogne, public art

Experiences Ryder Cup 2023

X